Scoprire l’arte attraverso la semiotica


Curiosando tra i blog ho trovato questo post di CI27EFFE su che cos’è l’arte:

http://ci27effe.wordpress.com/2011/12/23/cose-larte/#comment-3

Mi sembra molto interessante perchè offre numerosi spunti di riflessione e mi consente anche di introdurre un tema a me molto caro: la semiotica applicata all’arte.

La semiotica è una disciplina che studia i processi di significazione e comunicazione attraverso una metodologia molto rigorosa. Analizzare un’opera attraverso la metodologia semiotica è davvero affascinante. E’ come diventare degli Sherlock Holmes o Indiana Jones, una continua scoperta. Mi fa piacere condividere con voi una chicca…

 Questo dipinto, al di là della sua bellezza è un vero e proprio mistero per l’innumerevole serie di simboli e riferimenti di cui gli oggetti rappresentati sono portatori.

Vi invito a focalizzare l’attenzione la vostra attenzione sulla “macchia” sul tappeto, in primo piano: si tratta di un teschio, uno spettacolare esempio di anamorfosi.  “L’anamorfismo è un effetto di illusione ottica per cui una immagine viene proiettata sul piano in modo distorto, rendendo il soggetto originale riconoscibile solamente guardando l’immagine da una posizione precisa (anamorfosi: dal greco ἀναμόρϕωσις, composto di ana– e mórfosis= forma ricostruita)”.  Ho stuzzicato la vostra curiosità? Cominciate pure a immaginare gli eventuali significati di questo teschio, ne parliamo domani in chat, vi svelerò alcuni segreti di quest’opera….

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...